Il Vero volto di Gesù

                       Gennaro Anziano: "LA FINE DEL MONDO È VICINA!" - "THE END OF THE WORLD IS NEAR!"

Cielo_a3_LNE2_17

  

 
 

Il Signore avverte

1. [Jakob Lorber], lo scrivano della presente Opera cercò e trovò. Chiese, e gli fu dato; e per mezzo di lui fu dato anche a tutti coloro che sono di cuore buono e di buona volontà. A coloro, invece, che qui cercano soltanto con la loro presunta pura intelligenza mondana, non sarà dato né sarà aperto.

2. Chi leggerà la presente Opera con cuore umile, riconoscerà il vero Autore. [GFD1.1-2]

3. Il motivo per cui tra i "molti chiamati, pochi sono gli eletti" è dovuto al fatto che sono pochi coloro che ascoltano le Parole del Signore: "Rinnega te stesso, prendi la croce sulle spalle e poi seguiMi!".

 [SS.c15. §19]

Il Nuovo LIbro della Vita

Il Dizionario della Sapienza

Il Dizionario è tratto dall'Opera La Nuova Rivelazione o Nuovo Libro della Vita, dettata da Gesù a Jakob Lorber. Di essa Gesù dice: questa è la NUOVA DOTTRINA che Io do dai Cieli! Essa è la Vera, NUOVA GERUSALEMME dai Cieli poichè l'antica, cioè quella terrena, non vi serve più a niente! [GVG.v6.c13.§5]

 

SIRIO

5. E questo periodo della Creazione, rispetto a tutti gli altri, ha il vantaggio, di gran lunga non ancora riconoscibile per voi con sufficiente chiarezza, di essere l’unico, in tutta l’Eternità e Infinità, nel quale Io Stesso Mi sia rivestito perfettamente della natura carnale umana e in cui di tutto il grande Uomo cosmico Io Mi sia scelto questo globo cosmico, e all’interno di questo Io Mi sia scelto la galassia dei soli centrali [degli ammassi stellari] in cui c’è Sirio, dei cui duecento milioni di soli [planetari] che gli ruotano intorno Io abbia scelto proprio questo [vostro] sole, eleggendo – fra i molti corpi mondiali che gravitano intorno ad esso – precisamente questo pianeta sul quale ora ci troviamo, per diventare Io Stesso Uomo su di esso e per allevare da voi uomini dei veri figli Miei per tutta l’Infinità ed Eternità che furono e che saranno.

[GVG.v4.c255.§1-13]   

Costellazione del Cane

. [GTT.40-41]

40.Dunque ascolta, tu grande focolare di fuoco, tu antico Sole1 centrale che nel Cane2 fai spicco come corona di splendore dei tuoi Soli; che cosa, con i tuoi raggi lanciati infinitamente lontano, hai dunque scorto di Me, nei tuoi cosmi, che ti sembra il massimo? Infatti vedi, ti girarono intorno Soli a trilioni, a ciascuno di essi erano annesse Lune, Terre e comete a milioni, cosicché ognuno, come un cosmo, potesse operare nella sua sfera dato che di certo da ognuno si dispiegarono innumerevoli opere assolutamente sublimi; perciò tu, in tutte queste opere che sono infinitamente tante, di certo noterai pure in qualche modo tra queste la Mia più grande!

41.Oh, prenditi tempo, [...]

penetra nel tuo punto centrale dello spirito di fuoco da lì assai presto e velocemente la risposta giusta tu porterai.

1 E' un Sole centrale degli Ammassi stellari intorno al quale orbitano trilioni di Soli.[NdR].
2 Costellazione del 'Gran Cane'. 
 
 

A B C D E F G H I J K L M
N O P Q R S T U V W X Y Z

 

Per maggiori informazioni scrivere a damianofrosio@tiscali.it

 Jakob Lorber 
   
IL GOVERNO DELLA FAMIGLIA DI DIO 

  La monumentale opera La Nuova Rivelazione s'inizia con questi tre volumi, che presentano la cronaca quotidiana della vita di Adamo ed Eva, in cui accanto ai dettagli del loro modo di vivere vengono comunicate delle conoscenze assolutamente straordinarie su quei temi che da sempre sono al centro del dibattito religioso: dall'Essenza di Dio all'inizio della Creazione, dal peccato originale al fratricidio di Caino, da Lucifero che divenne Satana, dai patriarchi e fino al diluvio universale.

    1° vol. pag. 618 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf) *
   2° vol. pag. 606 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
   3° vol. pag. 600 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)


 
Jakob Lorber 
LE DODICI ORE

  In questo testo vengono descritte le atrocità commesse dagli uomini delle varie nazioni della Terra nel 1841. E' uno scenario raccapricciante; ci si trova di fronte a sofferenze inaudite e a torture mai concepite. Ma il Signore dice che ciò è necessario per la propria "meditazione interiore" e per conoscere la massima verità su Lucifero, il "figlio perduto", il quale ha un'ultima possibilità di ravvedersi. E' infatti un libro della speranza: Lucifero tornerà dal suo Creatore che ha predisposto un Piano perché ognuno di noi, tramite la rinascita spirituale, si possa unire a Lui. 

   pag. 106 - f.to 15x20,5  

  jakob Lorber 
    
IL GRANDE TEMPO DEI TEMPI 

  Attraverso questa Rivelazione il Signore pone la domanda: «Qual è la più
grande Opera d'Amore compiuta dalla Divinità?». Tale domanda il Signore la pone allo scienziato, all'astronomo, al veggente, al sacerdote, al devoto, al viandante, all'uomo colmo d'amore per Dio, al popolo della Terra, alla Terra, al nostro Sole planetario, al Sole centrale della nostra galassia, al Sole centrale del nostro universo, ai più grandi angeli. Ma nessuno di loro dà la risposta giusta. Allora il Signore la pone a un fanciulletto di 7 anni, di nome Pathiel, e questo fanciullo dà la risposta "giusta". Coloro che non la sanno, la troveranno in questo libro.
   pag.172 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 LA LUNA 

  Questa breve opera contiene la descrizione della vita esistente su questo satellite, la cui funzione principale è quella di raccogliere e distribuire il magnetismo terrestre. Ci sono anche delle comunicazioni riguardanti l'influsso lunare e il conseguente effetto del sonnambulismo. La Luna viene spiegata non solo dal punto di vista puramente scientifico, ma anche e soprattutto da quello spirituale: molte anime terrestri, infatti, dopo la morte del corpo vengono confinate su questo satellite, in quanto è propria ad esso la funzione di "Istituto di Correzione Spirituale".    
    pag. 52 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 SATURNO  

  Dopo che ci è stata delineata la costituzione di questo strano pianeta col suo anello e le sue numerose lune veniamo condotti, attraverso un regno vegetale e animale che non hanno l'uguale su nessun altro pianeta, fino ai giganteschi abitanti di Saturno di cui apprendiamo il modo di vita, le usanze e la religione. Per correggere il loro spirito che è violento ed eccitabile vengono sottoposti a 2 fasi di perfezionamento: una sul pianeta, la seconda sulle lune. Sull'anello, infine, acquisiscono la predisposizione ad accogliere anche l'amore. 
   pag. 558 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 LA MOSCA   

  Per molti esseri umani la mosca è un noioso insetto, mentre per il Signore essa è "una Mia sublime Opera". La mosca ha la dote dell'umiltà e quindi non ci si deve meravigliare se proprio in quest'opera sono contenute le più grandi rivelazioni sui misteri di Dio. Ci sono inoltre importanti informazioni sulla nascita e costituzione della mosca, sulla sua visione microscopica, sul fatto di essere il primo essere vivente ad abitare un nuovo pianeta e soprattutto sulle mansioni indispensabili che deve espletare questo animaletto per la salvaguardia della vita degli esseri umani e della Terra.  
   pag. 80 f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 IL GROSSGLOCKNER   

  Quest'opera contiene numerose spiegazioni scientifiche sulle montagne e sulle loro molteplici funzioni naturali e spirituali. 
In essa viene anche evidenziata l'importanza della contemplazione di una montagna con i suoi fiori, piante e animali, che porta sempre e più vicino alla vera conoscenza di Dio, il Padre e Creatore. Nella parte finale di questo trattato vengono descritti i parametri per conoscere il proprio stato d'animo,
poiché - dice il Signore - la montagna è lo specchio della propria anima e rivela la natura interiore del proprio essere.    
    pag. 100 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 IL SOLE NATURALE   

  Il tradizionale concetto che vede il sole come generatore di luce viene totalmente capovolto. Apprendiamo infatti che la luce solare non proviene direttamente dal sole, ma è il prodotto della riflessione - attraverso la sua calotta - dei raggi provenienti da miliardi di soli generatori. Il sole inoltre non è un'unica grande sfera, ma è composto da 7 soli interni uno dentro l'altro. La rivelazione più sensazionale però riguarda il fatto che esiste la vita nella sua massima espressione e perfezione: il sole è abitato da una miriade di esseri umani e da innumerevoli specie vegetali e animali.
    pag. 406 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 IL SOLE SPIRITUALE    

  E' l'opera più importante sull'Aldilà. In uno scenario spirituale di straordinaria grandezza, oltre alla spiegazione dei 10 Comandamenti, ci viene mostrato come prosegue la vita oltre la morte attraverso la "sfera", o mondo interiore, di dieci grandi spiriti, fra cui gli apostoli Pietro, Marco e Giovanni e il veggente Swedenborg. Sono inimmaginabili le strategie adottate nell'Aldilà per ottenere il perfezionamento degli esseri defunti provenienti dalla Terra e da altri mondi. Ci vengono presentati degli esempi meravigliosi di coloro che, una volta raggiunto il perfezionamento, vedono finalmente Dio e vivono con Lui nella beatitudine della Vita divina.
    1° vol. pag. 428 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)        
    2° vol. pag. 430 - f.to 17x24 
Libro gratuito (pdf)
  Jakob Lorber 
   
 SPIEGAZIONE DI TESTI BIBLICI    

  Dio ha "velato" la Sua Dottrina, racchiudendo in involucri la vera essenza spirituale. Gli involucri sono le parole del nostro linguaggio naturale, mentre la vera essenza, racchiusa nella lettera, può essere "estratta o svelata" solo conoscendo il linguaggio spirituale. 
Lo scopo principale di queste rivelazioni è quello di far conoscere il profondo linguaggio divino e di insegnare che la vera Via, che conduce alla rinascita, non è poi tanto dura e difficile, in quanto il Perdono e la Misericordia di Dio
sono davvero infiniti.  
    pag. 160 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 L'INFANZIA DI GESU'     

  Il Signore fa riscrivere a Jakob Lorber lo scomparso Vangelo di Giacomo. Ha così origine una meravigliosa narrazione dell'infanzia di Gesù, e precisamente dal momento in cui Giuseppe accolse Maria presso di sè fino all'età di dodici anni del Fanciullo divino. Si assiste dunque alla narrazione di episodi in cui si può comprendere il carattere estremamente amorevole dei vari componenti della sacra famiglia e di coloro che li circondavano, nonché degli insegnamenti del Bambino Gesù nel Quale periodicamente affiorava la Divinità, operando  miracoli che solo ora ne veniamo a conoscenza.
    pag. 558 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
    pag. 558 - f.to 15x20,5 
Libro ePub
  Jakob Lorber 
   
 LETTERA DI PAOLO APOSTOLO ALLA COMUNITA' DI LAODICEA   

  Questa lettera, che l'apostolo Paolo aveva inviato da Roma alla comunità di Laodicea, andò smarrita e non si trova più nella Sacra Scrittura, ma ne viene citata l'esistenza in Colossesi 4, 16. Il contenuto di questa lettera è alquanto sconcertante, non solo per il duro linguaggio usato dall'apostolo Paolo, ma soprattutto perché si scopre che già a pochi decenni dalla morte di Gesù sulla Croce una comunità di cristiani, cioè quella di Laodicea, aveva già iniziato a rovinare il vero Cristianesimo, facendolo diventare un culto basato sulle cerimonie esteriori e sull'idolatria. 
  
    pag. 32 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
Jakob Lorber 
SCAMBIO DI LETTERE FRA ABGARO UKKAMA, PRINCIPE DI EDESSA, E GESU' DI NAZARET    

  Il Signore ridetta queste lettere - che erano state smarrite - perché vuole farci capire che il vero amore è amare Gesù senza averLo mai visto come fece un padre di nome Abgaro che continuò ad amare Gesù anche dopo la morte del suo adoratissimo figlio, nonostante avesse chiesto al Signore di guarirlo. Gesù, infatti, riservò al figlio di Abgaro, che Lo amava con tutto il suo cuore, una ricompensa ben maggiore di quella che gli chiedeva il padre disperato: non una guarigione nella transitoria vita terrena, ma la vera Vita eterna nel Suo Regno.
    pag. 42 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 LA TERRA

  Quest'opera contiene rivoluzionarie realtà scientifiche, rivelate dalla Sapienza di Dio. Apprendiamo che il nostro pianeta Terra ha un cuore tellurico, un fegato, un polmone, una milza ecc. come un corpo organico animale; di diverso ci sono solo le immense forze implicate e la colossale massa. Scopriamo inoltre le cause della rotazione del pianeta, dell'alta e della bassa marea, dei vulcani, dei terremoti, uragani, trombe d'aria, aurore boreali, meteore, i rapporti tra il materiale e lo spirituale, la formazione dell'anima e dello spirito e i metodi divini attuati per creare esseri sempre più complessi fino al massimo capolavoro: l'uomo. 
    pag. 338 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 OLTRE LA SOGLIA

  In questo libro Dio rivela che cosa avviene prima, durante e dopo la morte di dodici diversi tipi di persone, fra cui uno scienziato, una ragazza ossessionata dalla moda, un generale, un papa ecc., e ciò allo scopo di far comprendere che la "nuova forma esteriore" nell'Aldilà e il successivo trattamento dipendono esclusivamente dal modo di vita condotto sulla Terra. Commovente è l'esempio dell'uomo povero e ammalato, il quale poco dopo la morte viene accolto da schiere angeliche e dal Signore Stesso, mentre impensabili e tremendi, anche se appropriati, sono gli scenari che vengono ricreati per riportare i ribelli e i peccatori all'unica e vera meta: diventare Figli di Dio.   
    pag. 114 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 IL VESCOVO MARTINO

  Vengono descritti l'ingresso e il cammino spirituale nell'Aldilà di un vescovo che durante la vita terrena era stato amante della vita comoda e delle donne. Dapprima il vescovo Martino crea la sua "sfera", vale a dire quel mondo virtuale in cui vengono proiettati e prendono forma transitoria i suoi pensieri e desideri. Viene poi guidato nei suoi molteplici progressi e regressi sul sentiero della conoscenza da alcuni spiriti perfetti come Pietro e Giovanni. Il suo crescente amore gli permette di raggiungere lo stato di figlio di Dio ottenendo capacità creativa e pienezza di beatitudine. 
    pag. 548 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
Jakob Lorber 

 
DALL'INFERNO AL CIELO
 Robert Blum 

  In quest'opera, in due volumi, viene descritta la vita terrena, la morte e le iniziali condizioni di miseria e di buio in cui si trova nell'Aldilà la seguente tipologia di trapassati:prostitute, adulteri, lussuriosi, ninfomani, orgogliosi, sapientoni, mentitori, politicanti, ricchi, poveri, rivoluzionari, poliziotti, soldati, ufficiali, generali, bigotti, monaci, preti, teologi, vescovi, conti, imperatori e così via. In particolare, viene presentata l'evoluzione ultraterrena di un eccellente uomo della storia politica, Robert Blum, il rivoluzionario tedesco che venne fucilato dagli austriaci nel 1848.   
    1° vol. pag. 538 - f.to 15x20 Libro gratuito (pdf)        
    2° vol. pag. 530 - f.to 15x20 
Libro gratuito (pdf)
  Jakob Lorber 
   
 LA FORZA SALUTARE DELLA LUCE SOLARE

  Se si considera che il corpo si ammala quando si verificano degli scompensi nell’anima, la cui costituzione è derivata dalla Luce divina, allora è possibile intervenire sulla malattia utilizzando la forza curativa della luce solare. 
Affinché la terapia sia efficace, è necessario che l’ammalato abbia piena fiducia in Dio o che, se la sua fede è ancora debole, egli si appoggi alla fede di un terapeuta che agisce nel Nome del Signore. È possibile guarire tra le altre: le malattie polmonari, piaghe veneree, eruzioni da herpes, indurimento del fegato, iperemie, infiammazioni, denti cariati, lunghi mal di testa causati dai nervi ecc.  
    pag. 62 - f.to 14,5x20,3 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 I TRE GIORNI NEL TEMPIO

  Lo scopo principale di queste rivelazioni è quello di far conoscere il motivo per cui i dottori della Legge, i farisei e gli scribi del tempio di Gerusalemme non vollero riconoscere nè accettare che Gesù di Nazaret fosse l'atteso Messia. Il dodicenne Gesù discusse, spiegò e ragionò per ben tre giorni con l'intera casta sacerdotale del tempio, la quale era perversa, mondana e sensuale, il cui dio era l'oro, l'argento e le pietre preziose. Da queste Rivelazioni, inoltre, si può comprendere il profondo significato della Bibbia, poiché essa fu scritta usando il linguaggio delle corrispondenze. 
     pag. 140 - f.to 15x20,5 Libro gratuito (pdf)        
  Jakob Lorber 
   
 DONI DEL CIELO     

  Oltre alle grandi Rivelazioni del Signore pubblicate sull'intera Opera La Nuova Rivelazione, Jakob Lorber ricevette anche altre Parole di Luce e di Vita di dimensioni inferiori, che il Signore ha dato per lo più in occasione degli avvenimenti del tempo di Lorber, in particolari circostanze e su domande degli amici di Lorber oppure su sua personale preghiera. Questi "Doni del Cielo", Lorber li definì - proprio perché procedevano accanto alle altre grandi Rivelazioni - come "Parole supplementari", in cui vengono trattate moltissime tematiche. 
    1° vol. pag. 392 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)         
    2° vol. pag. 432 - f.to 17x24 
Libro gratuito
(pdf) 
    3° vol. pag. 408 - f.to 17x24 
Libro gratuito (pdf)
  Jakob Lorber 
   
 IL GRANDE VANGELO DI GIOVANNI 

  L'opera più voluminosa della Nuova Rivelazione è il GRANDE VANGELO DI GIOVANNI, in cui viene riferito integralmente tutto quello che Gesù disse durante i Suoi tre anni di insegnamento e di peregrinazioni sulla Terra. Sono stati anni di intensissima attività, ricchissimi di opere, dalle più umili e quotidiane alle più sublimi e divine, che sono state omesse dai Vangeli. 
Il Signore, tramite Jakob Lorber, ha voluto restituire all'umanità di quest'epoca la versione integrale del periodo più straordinario della vita di Cristo. Ben 6.000 pagine sono state necessarie per ricreare lo scenario in cui Dio,
agendo da uomo, Si offre come il modello vivente che tutti gli uomini sono chiamati ad imitare. Accanto alle descrizioni della vita pubblica di Cristo nei suoi ultimi tre anni, vengono rivelati dalla Voce di Dio i più importanti misteri sulla Creazione, rendendoli comprensibili agli uomini. Vengono date risposte convincenti a quei temi su cui l'uomo da sempre si è affannosamente interrogato: la libertà, il destino, la sofferenza, il male, i castighi, la morte, l'Aldilà. 
Ciò che caratterizza quest'opera è il Progetto d'amore di Dio che ha in serbo, per chi Lo riconosce come Padre, un destino meraviglioso: quello di diventare figlio Suo e creatore come Lui. Alla base della storia d'amore che Dio vuole iniziare con gli uomini c'è la Sua decisione di circondarsi di esseri viventi - consapevoli e indipendenti - e vivere gioiosamente con loro. 
Grazie al Grande Vangelo di Giovanni, il "gioiello" dell'opera, l'uomo viene invaso da un senso di serenità e scopre che la Parola divina ha il potere di cambiargli completamente la vita. Ora sa di aver trovato la Via giusta, e può cominciare a sorridere e ad assaporare la gioia di vivere: una nuova vita in un mondo dove ci si vuole veramente bene, ci si aiuta l'un l'altro e si vive in un reciproco "scambio d'amore" con il proprio Dio, quel Padre che da tanto tempo aspetta di abbracciare quei figli che Lo hanno finalmente riconosciuto. 
 
  1° vol. pag. 560 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)        
  2° vol. pag. 566 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  3° vol. pag. 596 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  4° vol. pag. 600 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  5° vol. pag. 600 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  6° vol. pag. 624 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  7° vol. pag. 596 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  8° vol. pag. 510 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)
  9° vol. pag. 492 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)

1

0° vol. pag. 476 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf)

1

1° vol. pag. 210 - f.to 17x24 Libro gratuito (pdf) di Leopold Engel
   
 

continua

   
Fonte: http://www.jakoblorber.it
 
 
 
 

4. In verità, coloro che si alzano quando Io li chiamo, quelli anche risorgeranno alla vita, e non assaporeranno mai la morte, mai in eterno! 

5. Ma coloro che non seguiranno la Mia chiamata, quelli continueranno a giacere per molto e molto tempo! Dunque, alzatevi ora, liberi e lieti! Amen». [GFD.1.180.4-5] 

Il motivo per cui tra i "molti chiamati, pochi sono gli eletti" è dovuto al fatto che sono pochi coloro che ascoltano le Parole del Signore: "Rinnega te stesso, prendi la croce sulle spalle e poi seguiMi!".

 [SS.c15.§19]

Fiumi d'acqua viva sgorgheranno

 da chi crede in Me!

LA TERRA

Figlia del Sole primordiale

[GVG.v4.c106.§8] Estratto conciso

8. La Terra non ha avuto origine da questo sole, contrariamente a tutti gli altri pianeti - ad eccezione di quello fra Marte e Giove, distrutto 6.000 anni fa per opera dei suoi abitanti. La Terra è stata originata dal sole centrale primordiale ed è più vecchia rispetto a questo sole di un periodo di tempo per noi infinito. La Terra ha cominciato a diventare corporea dopo che questo sole, già da molto tempo, aveva iniziato la sua prima rivoluzione intorno al suo sole centrale; ha attratto poi a sé, da questo sole, il proprio elemento corporeo.

DC.v3.c530.§3]

3. Vedete, tutti gli altri pianeti, che con i loro corpi minori orbitano attorno al sole, sono, ad eccezione di un’unica cometa, figli proprio di questo sole, ma non questa Terra insieme alla sua luna. Questa Terra è una figlia proveniente dal sole primordiale, fu lanciata fuori dal grandioso interno di questo sole nel vasto spazio del globo cosmico, con forza indicibile, come corpo già piuttosto compatto, naturalmente da un numero di anni terrestri per voi inimmaginabile. Di una simile provenienza ebbe da rallegrarsi anche quel pianeta1 più grande, di cui sapete che è stato distrutto a partire dall’interno. Per questa ragione però questa Terra è anche così estremamente varia e complicata che in essa, su di essa e sopra di essa compaiono tutti quei materiali originari che, ovviamente in scala grandissima, compaiono soltanto nel sole centrale primordiale; e in esso debbono comparire perché è la [stella] nutrice e la direttrice dei molti, innumerevoli soli centrali secondari e dei soli planetari e dei loro pianeti.

1. Si tratta del grande pianeta Mallona  che si trovava nell’orbita tra Marte e Giove, i cui resti sono gli attuali asteroidi o fascia dei pianetini. [NdR].

SUL SOLE

 L'uomo origina gli esseri

SN.c2.§2]

2. Sui pianeti imperfetti, tutto evolve fino all’uomo, quale ultimo e più perfetto gradino delle cose e degli esseri. Sul Sole, quale pianeta perfetto, è l’uomo, con la sua volontà, che origina gli esseri. Tali entità atomiche, insieme alle muffe eteriche, sono trasferite, sugli altri pianeti mediante la luce solare, e progrediscono poi fino all’uomo. [Estratto conciso].

COSTELLAZIONE DEL LEONE

 

REGOLO

Sole Centrale Primordiale

[GVG.v4.c254.§4-10] 

4. Tu, o Mataele, conosci bene le costellazioni degli antichi egiziani, e anche la stella Regolo nel gran Leone ti è perfettamente nota! Come appare essa ai tuoi occhi? Ecco: un punticino scintillante; e tuttavia là dove essa si trova nello spazio, è un corpo solare così grande che un fulmine, il quale pure in quattro istanti percorre una lunghezza di 400.000 Feldwege1, per coprire la  distanza tra il suo polo settentrionale e quello meridionale impiegherebbe più di un trilione di anni terrestri secondo il sistema di calcolo arabo antico che ti è noto! Il suo nome vero e proprio è Urka, o meglio Ouriza, (il primo, ovvero il principio della creazione di eoni volte eoni (10120 x 10120) di soli inclusi in un globo cosmico di una estensione quasi infinita). Esso è l’anima, ossia il punto centrale di gravità di un globo cosmico, il quale però in sé e di per sé non costituisce che un nervo dell’immenso Uomo cosmico. Ora un tale Uomo cosmico di nervi simili ne ha certamente all’incirca tanti quanti sono i granelli di sabbia e i fili d’erba sulla Terra. Tutto intero questo immenso Uomo cosmico però non costituisce infine che un periodo della Creazione, dal suo inizio fino al termine del suo completamento spirituale.

1. 300.000 km. [NdR].

 

"Chi vuole giungere alla Mia Parola vivente dentro di sé costui sia perfettamente attivo nel praticare la Mia Parola"

www.new-era.org e www.nuovaera.org  © 2006-2015 di Gennaro Anziano. All rights reserved. Vietato riprodurre contenuti non autorizzati!